La Fondazione Internazionale del Lions Club

Cari amici,

il presente particolare anno lionistico ha visto e vede tutti noi Lions impegnati a service di vari aiuti dovuti al ”perfido” Corona virus. I nostri service, come i service della quasi totalità degli altri clubs, sono locali.
Questo nobile agire di tutti fa, forse, dimenticare che facciamo parte dell’internazionale LCI (Lions Clubs International).

Ancora forse, possiamo dimenticare che a fianco del LCI c’è l’associazione LCIF, cioè la fondazione del LCI.
Essa è di fondamentale importanza ed è quella che ci rende “associazione internazionale”.

La sua operatività si basa nel raccogliere risorse da tutti noi che abbiamo deciso di farne parte della associazione di Lions Club e ridistribuirle.
Opera dal 1917, quando Melvin Jones unì gli uomini d’affari di Chicago per migliorare la sua comunità.

È forse opportuno ricordare, benché probabilmente è fatto noto, che LCIF è stata classificata come la migliore Organizzazione non Governativa secondo un report del Financial Times, la prima al mondo di un elenco di 34 associazioni tra cui Amnesty International, Rotary, Save the Children, Greenpeace, Unicef, avendo soddisfatto i parametri di:

Responsabilità dei programmi;
– Capacità di esecuzione nel portare a termine i programmi; Esecuzione precisa e capillare;
– Capacità di comunicazione.

Dal 1968 Lions Clubs International Foundation si impegna a sostenere gli obiettivi di assistenza umanitaria dei Lions in tutto il mondo, lavorando fianco a fianco nella realizzazione dei ser- vice.
La donazione a LCIF è il service dei service ed ogni donazione di socio, di club, di amici, viene impiegata al 100% nel realizzare progetti, mentre i costi amministrativi e di gestione sono interamente coperti con i proventi delle rendite finanziarie.

Le predette donazioni si scel- gono tra le seguenti:

Vista • Giovani • Disastri • Bisogni Umanitari, Diabete • Oncologia pediatrica • Ambiente

Tutto questo deriva dalle seguenti osservazioni:

  • 253 milioni di persone sono cieco o ipovedente; le tendenze globali suggeriscono che il numero può triplicare entro il 2050;
  • Due terzi dei nostri bambini segnalano di essere vittime del bullismo;
  • Entro il 2025 metà della popolazione del mondo vivrà dentro aree con carenza di acqua;
  • 400 milioni di persone vivono con il diabete; questo numero può salire a quasi 650 milioni entro il 2040;
  • Ogni anno nel nostro pianeta avvengono disastri naturali, con un Aumento del 15% , uccidendo persone innocenti e portando via case, posti di lavoro ecc;

  • Ogni notte più di 800 milioni di persone vanno a letto affamate;
  • 245 persone muoiono ogni giorno per il morbillo, che può essere prevenuto facilmente con un vaccino sicuro e poco costoso;
  • Ogni due minuti, viene diagnosticato un can- cro ad un bambino.

    E’ bene sottolineare che LCIF è la Fondazione del Lions Club International e rappresenta “Lions che aiutano altri Lions” con versamenti finalizzati e volti a realizzare progetti che non sono altro che sogni diventati realtà, quella speciale ed unica certezza che coniuga il nostro motto “WE SERVE” al servizio dei più deboli, poveri, emarginati e disperati.



    LCIF fornisce contributi per sostenere i distretti Lions nello sviluppo e nell’implementazione di progetti umanitari su larga scala.
    Questi contributi umanitari aiutano i Lions ad ampliare il loro raggio d’azione e ad aumentare il loro impatto nelle comunità locali e globali per servire un nu- mero sempre maggiore di persone.
    Infatti, milioni di persone nel mondo hanno ricevuto dei benefici grazie agli oltre 13.000 contributi della Fondazione per un totale di oltre 1 miliardo di dol- lari USA.

    Questo numero continua a crescere grazie alle donazioni da parte di altre fondazioni, aziende, governi e non Lions.
    La maggior parte dei contributi della LCIF viene raccolta grazie alle generose donazioni dei Lions club e dei singoli soci.
    Dettagliate informazioni sulle azioni da parte della LCIF si possono trovare nelle varie newsletter di essa.
    Molti pensano che la LCIF agisce solo portando immediato soccorso e assistenza alle vittime delle calamità naturali e che essi consistono in: viveri; acqua in bottiglia; vestiario; coperte; medicinali e dispositivi sanitari; prodotti per la pulizia; articoli da toletta. Non è così.

    LCIF accetta progetti derivati dai vari Distretti Lions e da clubs Lions e dopo esame sulla validità e sul rientro di essi negli scopi della missione dell’associazione, risponde per la realizzazione di questi pro- getti. Ricordo che gli aiuti più significativi verso il nostro paese sono:

  • Realizzazione di 4 progetti per il TERREMOTO CENTRO ITALIA DEL 2016-2017, con 2.728.699 Dollari, raccolti a livello mondiale;
  • Realizzazione di 7 progetti del nostro Distretto 108La, del periodo 1/7/2009 – 1/7/2018, per un totale di 201.529 Dollari
  • Assegnazione di 350.000 Dollari al nostro Multidistretto, che ha provveduto acquistando 48 Ventilatori Polmonari distribuiti nei nostri ospedali COVID, in quest’anno 2020. Melvin Jones, nostro fondatore ha immaginato che oltre 1,4 milioni di Lions si offrissero volon- tariamente per soli 100 anni e dopo? Sapeva che un giorno la più grande organizzazione di servizi del mondo sarebbe stata finanziata principalmente attraverso una fondazione che porta il nome della sua amata organizzazione? Non possiamo saperlo con certezza. Ma senza dub- bio Melvin Jones sarebbe orgoglioso dei Lions dei primi 103 anni ma speriamo bene per i prossimi anni, che saranno ancora più incisivi grazie alla Fondazione Lions Clubs Internatio- nal.

Spero di poterci incontrare a breve

Mario Panayotis Psaroudakis

Coordinatore LCIF di Club

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *